Rimozione tatuaggi

La rimozione dei tatuaggi viene effettuata con un laser particolare, il Q-Switched Nd-Yag.

 

Attraverso una concentrazione elevata degli impulsi laser che attraversano lo strato superficiale della pelle la luce viene trasformata in calore che distrugge il pigmento del tatuaggio scomponendolo in piccolissime frazioni che vengono rimosse dal sistema immunitario fino alla sua graduale scomparsa.

 
 

Il trattamento viene infatti ripetuto per più sedute ,è fastidioso anche se generalmente ben tollerato ed è tanto più efficace quanto più scuro è il colore del tatuaggio infatti i pigmenti bianchi o gialli vengono rimossi con difficoltà.

La cute non viene danneggiata e non rimangono cicatrici al termine delle applicazioni.

 

Naturalmente la durata ed il costo del trattamento dipendono dall'estensione del tatuaggio da rimuovere.