Trattamenti con botulino

I trattamenti con la tossina botulinica sono effettuati oramai da decenni per ottenere la scomparsa delle rughe d'espressione del volto. E' importante specificare che il trattamento è finalizzato ad ottenere la scomparsa delle sole rughe "dinamiche" cioè quelle che compaiono nelle varie espressioni della mimica facciale (corrugare la fronte,strizzare gli occhi,ecc,) non le rughe "statiche",cioè' quelle ormai persistenti sulla cute anche quando il viso è immobile. Cosa è la tossina botulinica La tossina botulinica è sintetizzata da un batterio: il clostridium botulinum. Esistono vari tipi di tossina ma la più' efficace sull'uomo è quella di tipo A.

 
 

Come agisce

 

La tossina botulinica di tipo A è un inibitore della contrazione muscolare altamente specifico. Causa una vera e propria denervazione biochimica locale bloccando, nel nostro utilizzo,la contrazione della muscolatura mimica facciale impedendo la liberazione di acetilcolina a livello della placca neuromuscolare.

 

Quanto dura l'effetto del trattamento con botulino

 

Dopo circa 4 mesi la placca neuromuscolare si ristabilisce e il sistema ricomincia a funzionare normalmente quindi, progressivamente, la mimica facciale riprende e con essa ricompaiono le rughe. Una nuova iniezione di tossina si può' eseguire ogni 5-6 mesi poiché e' necessario un certo periodo in cui le rughe si manifestino per poter adeguatamente rimodulare il trattamento successivo. Infatti trattamenti troppo frequenti o con dosi superiori a 50 u possono indurre la formazione di anticorpi attenuando gli effetti del farmaco.Si deve ricordare che la tossina botulinica viene utilizzata anche per finalità' mediche non estetiche come nella cura di malattie neuromuscolari spastiche o distoniche In tali casi si iniettano dosi superiori alle 100 u e si sviluppano frequentemente anticorpi,ecco perché l'utilizzo in medicina estetica non supera le 50u (Vistabex in europa Botox negli USA).

 

Effetti collaterali

 

In caso di errori di diluizione o di iniezioni in sedi non idonee possono comparire effetti indesiderati dovuti al coinvolgimento imprevisto di muscoli contigui che possono causare asimmetrie mimiche come ptosi (caduta)della palpebra o del sopracciglio,diplopia, eccessivo sollevamento della coda del sopracciglio(sguardo mefistofelico) ecc . Tali effetti indesiderati, come quelli voluti, regrediscono dopo 3-4 mesi.

 

Come si effettua il trattamento

 

La confezione di Vistabex 50u viene preparata ed iniettata nel terzo superiore del volto mediante aghi sottili tipo insulina con minimo fastidio per il paziente. Gli effetti cominciano a comparire dopo una settimana, sono massimi ad un mese dall'iniezione e cominciano a regredire dopo 3 mesi. Possono comparire immediatamente dopo il trattamento ematomi nei siti di iniezione che regrediscono dopo qualche giorno, una lieve cefalea e le uniche raccomandazioni sono di non esporsi al sole o a calore eccessivo, poiché il principio attivo è termolabile, e non effettuare massaggi al viso nelle 48 ore immediatamente successive e di non coricarsi nelle 6 ore successive.

 

Botulino e trattamento della sudorazione eccessiva (iperidrosi)

 

La sudorazione è un normale meccanismo messo in atto dall'organismo al fine di regolare la temperatura corporea. In alcuni casi tuttavia, se supera i 10 mg al minuto, può' diventare eccessiva e quindi fastidiosa per il paziente, in questo caso si parla di iperidrosi o sudorazione eccessiva. Tale disturbo è più comune negli uomini e compare principalmente nel volto, nelle ascelle, nelle palme delle mani e dei piedi . Poichè anche la sudorazione è un meccanismo principalmente mediato dall'acetilcolina la tossina botulinica può' agire bloccandolo selettivamente nelle sedi di iniezione. Naturalmente il paziente va sottoposto a visita medica ove un accurata anamnesi deve escludere che l'iperidrosi non sia secondaria a patologie sistemiche quali ipertiroidismo,diabete,feocromocitoma,ecc Una volta accertato trattarsi di una iperidrosi idiopatica primitiva si può effettuare il trattamento a livello ascellare, delle palme delle mani e delle piante dei piedi. Vengono effettuati diversi inoculi con Vistabex 50u a diluizione pressoché doppia rispetto a quella usata per le rughe. Le iniezioni si effettuano secondo una griglia prestabilita nelle parti da trattare senza anestesia con l'unica raccomandazione di depilare l'ascella. Ovviamente il trattamento, essendo le mani ed i piedi zone ad elevata sensibilità, risulterà più fastidioso che nelle ascelle ma non vi saranno difetti né della sensibilità né della motilità. I risultati compaiono circa dopo una settimana e durano anche in questo caso 3-4 mesi.